6 Aprile 2024

Giovani pazienti con neuroblastoma in remissione piena dopo il trattamento con CAR T

Roma, 6 aprile 2023 – Intervenendo alla conferenza stampa convocata oggi all’IRCCS Bambino Gesù per la presentazione dei brillanti risultati ottenuti dall’équipe del professor Franco Locatelli sul trattamento di ventisette giovani pazienti affetti da neuroblastoma curati con cellule CAR T, il Presidente di Alleanza Contro il Cancro, prof. Ruggero De Maria ha spiegato che “le cellule CAR T stanno rivoluzionando le terapie delle neoplasie ematologiche; questo studio straordinario coordinato dal prof. Locatelli dimostra che le CAR T potrebbero curare efficacemente anche i tumori solidi. E’ un successo importante cui ha contribuito anche il programma di Alleanza Contro il Cancro che ha prodotto risultati eccellenti e che spero – ha detto con riferimento ai 10 milioni di euro a suo tempo stanziati dal Parlamento – possa continuare ad essere finanziato come in passato”.

Locatelli, dopo aver ringraziato De Maria “che – ha detto – mirabilmente presiede Alleanza Contro il Cancro da alcuni anni” ha parlato di “ruolo imprescindibile” che la Rete ha giocato “per farci trattare ventisette pazienti, nove nella fase 1 e diciotto nella 2 ottenendo nove risposte complete, cioè scomparsa di malattia e otto parziali che però, nel tempo, si sono tramutate in esiti concreti e completi in tre di questi otto pazienti, perciò risultati di grandissima importanza”.

Anche Locatelli, che ha definito lo studio come una “avventura formidabile ad altissimo contenuto di innovazione” ha auspicato, per il progetto CAR T Italia “continuità di finanziamento”

Condividi