14 Luglio 2024

Bambini trattati con successo nell’ambito del Progetto CAR-T di ACC, il prof. De Maria: «Primo passo decisivo cui ne seguiranno altri»

Roma, 8 giugno 2021 – Commentando il brillante ed incoraggiante risultato ottenuto nell’ambito del progetto CAR-T condotto dagli IRCCS associati ad Alleanza Contro il Cancro, la Rete Oncologica Nazionale fondata dal Ministero della Salute, il Presidente, prof. Ruggero De Maria ha detto che «l’equipe del prof. Franco Locatelli ha ottenuto la remissione completa di tre bambini affetti da una forma grave di leucemia linfoide acuta attraverso l’infusione di un basso numero di cellule CAR T. Questo – ha commentato – è uno splendido risultato che dimostra come la ricerca accademica finanziata dal Ministero della Salute possa trasferirsi rapidamente in un beneficio concreto per i pazienti oncologici. Lo studio clinico è stato infatti condotto nell’ambito del primo progetto nazionale sulle cellule CAR T condotto dagli IRCCS di ACC sotto la supervisione scientifica del prof. Franco Locatelli. La possibilità di monitorare tutti i passaggi della preparazione delle cellule CAR T, senza ricorrerne al congelamento, offre nuove prospettive terapeutiche certamente non limitate a questo tipo di leucemia. Questo – ha concluso De Maria – è un primo passo, ma è un passo decisivo a cui sono certo seguiranno altri risultati esaltanti».

Condividi