Seguendo questo link salti il contenuto della pagina e vai direttamente alla Mappa del sito a fondo pagina
(IT)
   Responsabile: Mirella Taranto
Sei in:
Primo Piano

Corso ISS-FNSI, i perché della sperimentazione clinica

ISS 24 gennaio 2017

Perché è necessaria la sperimentazione clinica? Quali certezze può dare al paziente? E come comunicare ai cittadini i risultati di un trial, accendendo la speranza in una cura possibile, ma senza vendere illusioni a suon di parole e titoli imprudenti? Questi interrogativi saranno il cuore del corso di formazione per giornalisti "Sperimentazione clinica, aspetti scientifici e aspetti comunicativi", in programma all’ISS il prossimo 27 gennaio. Il corso, frutto dell’accordo ISS-FNSI, è organizzato dall’Istituto Superiore di Sanità in memoria di Francesco Marabotto.

Una riflessione a tutto campo che tocca gli aspetti più strettamente scientifici delle sperimentazioni cliniche (la logica causa-effetto, il profilo rischio-beneficio, la sorveglianza continua dei farmaci in commercio) e quelli strategico-comunicativi di questi delicati temi che toccano direttamente la vita e le speranze dei cittadini quando incontrano l’esperienza della malattia con un approfondimento sugli aspetti etici legati alla tutela delle persone arruolate nella sperimentazione. Una riflessione specifica sarà dedicata agli aspetti deontologici che riguardano la comunicazione nei new media e la qualità di quest’ultima e con particolare riferimento al caso "Stamina" e al caso Di Bella.

Allegati

Pubblicato il 24-01-2017 in Primo Piano , aggiornato al 24-01-2017

Condividi: 

Note legali


© - Istituto Superiore di Sanità Viale Regina Elena 299 - 00161 - Roma (I)
Partita I.V.A. 03657731000 - C.F. 80211730587 - Note legali

ISS Home

Informiamo i visitatori, in virtù della individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014 (Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014), che questo sito utilizza direttamente solo cookie tecnici.[Ho letto]